Differenze nell’assunzione di nicotina dal fumo rispetto allo svapo negli utenti duali

Differenze nell'assunzione di nicotina
Photo by Arun Anoop on Unsplash

Lo studio ha analizzato l’assunzione di nicotina, l’esposizione sistemica alla nicotina e gli effetti soggettivi delle sigarette elettroniche negli utenti duali è stato condotto nel reparto di ricerca dell’Ospedale di San Francisco.

L’utilizzo duale

Lo studio ha reclutato 36 partecipanti sani che hanno usato sia sigarette che sigarette elettroniche. È stata misurata l’ assunzione di nicotina, la quantità di nicotina nel plasma dei partecipanti, insieme al loro livello di astinenza da nicotina, alla voglia di fumare e di svapare, agli stati affettivi, alle voglie e alla soddisfazione e alla ricompensa psicologica dello svapo rispetto al fumo.

Rispetto alle sigarette, la concentrazione massima media di nicotina nel plasma (Cmax ) era più bassa con le sigarette elettroniche
[6,1 ± 5,5 ng/ml, media ± deviazione standard (SD) contro 20,2 ± 11,1 ng/ml, P < 0,001]
e il tempo di concentrazione massima (Tmax) era più lungo
(6,5 ± 5,4 contro 2,7 ± 2,4 minuti, P < 0,001)

Inoltre, mentre sia le sigarette che le sigarette elettroniche hanno ridotto la gravità dei sintomi dell’astinenza, l’effetto negativo e la voglia di usare entrambi sono stati meno gratificanti nei consumatori duale e le e-sigarette hanno ridotto le voglie in misura minore rispetto alle sigarette.

L “uso di entrambi i prodotti ha portato a una riduzione della gravità dei sintomi di astinenza, dell

“effetto negativo e della voglia di usare l “uno o l “altro dei due prodotti. Le sigarette elettroniche sono state meno gratificanti e soddisfacenti e hanno ridotto il desiderio in misura minore rispetto alle sigarette”.


Infine, non sono state osservate differenze nei sintomi di astinenza.

“Non siamo stati in grado di rilevare alcuna differenza tra i sintomi dell’astinenza, gli stati affettivi e la voglia di fumare tra la sigaretta elettronica e l’uso della sigaretta”.

I ricercatori hanno concluso che l’esposizione alla nicotina era più bassa con le sigarette elettroniche.

“L’esposizione sistemica alla nicotina era, in media, più bassa con l’uso singolo di sigarette elettroniche rispetto alle sigarette, e le sigarette elettroniche sono state giudicate meno soddisfacenti e gratificanti e hanno ridotto la voglia di fumare meno delle sigarette”.

Risultati coerenti

Uno studio del 2017 aveva riportato risultati simili.
Finanziato dai National Institutes of Health e dal Center for Tobacco Products, lo studio precedente analizzava il comportamento nell’uso del tabacco in oltre 30.000 partecipanti, tra giovani e adulti maturi.
Il cinque per cento dei partecipanti selezionati era costituito da vapers, mentre il restante 95 per cento era costituito da fumatori. Dal 5% dei consumatori di sigarette elettroniche, il 93% erano ex-fumatori, mentre l’altro 7% ha sperimentato solo le sigarette elettroniche.

Per quanto riguarda i vapers, i ricercatori hanno scoperto che, rispetto ai fumatori, tendono a usare i loro prodotti più tardi al mattino dopo il risveglio.
Inoltre sono stati ritrovati ad avere meno voglie, hanno trovato più facile astenersi dall’usare i prodotti in aree ristrette, ed erano meno propensi a considerarsi dipendenti.

21 cose che devi sapere sulla nicotina

Tutto ciò che è importante sulla nicotina probabilmente lo potrai leggere qui.C’è molto di più, senza dubbio, come il lungo elenco di benefici per determinate condizioni mediche. I dettagli completi dei biomeccanismi impiegati da un...

Read more

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *